Blog

Dopo il Principe, ecco la Regina: la Ciliegia di Marostica

Ma quante Regine abbiamo a Marostica? Una è la protagonista indiscussa della nota partita degli scacchi che fa rivivere, la vicenda della figlia del Castellano di Marostica e dei due giovani Rinaldo e Vieri che si contendono la mano della bella Lionora; e l’altra è la nostra famosa e prelibata ciliegia “Sandra”, la regina tra le ciliegie!

A Marostica, a maggio come ogni anno, si celebra la “Festa della Ciliegia”, un evento che attira moltissimi visitatori che possono degustare le ciliegie fresche e i prodotti derivati.

La primavera è il loro momento, ci fa vivere con allegria questa meravigliosa stagione di frutta; quelle di Marostica, in particolare si caratterizzano per la tipica forma “CUORIFORME” e il sapore dolce ed aromatico con la loro polpa soda e succosa…. e il colore? Il famoso Pantone 200 C definito “rosso ciliegia” proprio per rappresentare quel rosso intenso e brillante.

Le ciliegie di Marostica, conosciute come “Ciliegia di Marostica IGP”, sono un prodotto di eccellenza dell’area veneta, in particolare della provincia di Vicenza e sono le prime in Italia ad aver ottenuto il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta (IGP), questo marchio garantisce la qualità e l’origine di questo ottimo frutto.

La raccolta delle ciliegie di Marostica avviene solitamente tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, vengono raccolte a mano per preservarne l’integrità e la qualità, sono consumate fresche, utilizzate in pasticceria, trasformate in confetture e sciroppi e anche impiegate nella produzione di dolci tipici.

“Una tira l’altra” proprio come i baci… e non si smetterebbe mai di mangiarle, ma le nostre sono ricche di antiossidanti, vitamine e minerali come il potassio quindi salute e bontà a volontà!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *